Cos’è Google Ads e come funziona

Indice dei contenuti

La pubblicità su Google Ads (Ex Google AdWords) negli ultimi anni ha acquisito sempre più importanza. Col tempo il nostro stile di vita è stato completamente rivoluzionato da nuove tecnologie, e questo ha avuto un impatto anche sul mondo del marketing. Infatti oggi, ogni azienda ha bisogno di maggiore visibilità sul web, sia per farsi conoscere dai propri clienti che per aumentare i propri guadagni. Come sempre, le novità nel mondo digitale mettono a disposizione delle imprese strumenti sempre più sofisticati, in grado di realizzare gli obiettivi stabiliti. Google Ads rientra tra le piattaforme di marketing fondamentali se si vuole crescere online.

Che cos’è Google Ads?

Google Ads è una piattaforma che consente ad aziende e a persone singole di pubblicare annunci a pagamento su Google, facendoli comparire tra le pagine dei risultati di ricerca. Solitamente, trattandosi di pubblicità a pagamento, gli annunci di Google Ads compariranno nelle prime posizioni della prima pagina dei risultati di ricerca. La differenza rispetto alla SEO sta appunto nell’investimento economico: Google Ads è a pagamento, mentre la SEO comprende i risultati organici, ossia quelli che si posizionano in maniera naturale e gratuita tra i risultati di ricerca.

La scelta tra i due dipende dai risultati che si vogliono ottenere. Ad esempio, l’ottimizzazione SEO garantisce dei risultati che si protraggono nel medio e lungo periodo. La pubblicità a pagamento tramite Google Ads, invece, è perfetta se un’azienda vuole pubblicizzare un prodotto o servizio nuovi o se vuole raggiungere nuovi potenziali clienti in breve tempo. Nulla vieta di combinare le due strategie insieme, al fine di massimizzare i risultati desiderati.

Le principali funzionalità di Google Ads

Google Ads possiede diverse funzioni che possono essere utilizzate a seconda degli obiettivi che si vogliono raggiungere. In particolare, esistono tre diverse tipologie di servizi pubblicitari che operano in maniera differente: Google Search, Google Shopping e Display Advertising.

1. Google Search (Rete di Ricerca)

Google Search consente di far apparire gli annunci pubblicitari nei primi risultati della pagina di ricerca, dopo che l’utente ha effettuato una ricerca. Se desideri pubblicizzare il tuo prodotto o servizio, questo strumento ti permette di pubblicare l’annuncio dietro pagamento. La caratteristica di Google Search è che il pagamento avviene solamente se l’utente clicca sul tuo annuncio e lo visualizza: si parla quindi di Pay per Clic (PPC). Essere o meno tra i primi risultati di ricerca dipende anche da quanto si è disposti a pagare per clic. Il sistema di Google Search, infatti, è simile ad un’asta, influenzata molto spesso dall’offerta ma soprattutto dalla qualità degli annunci, dalla parola chiave scelta e dall’esperienza utente sulla pagina di destinazione.

Per ottimizzare al meglio la campagna pubblicitaria sulla rete ricerca Google Ads e avere un ritorno economico, è fondamentale selezionare delle parole chiave strategiche. Le prime posizioni tra i risultati di ricerca non si guadagnano solo pagando per le inserzioni. È necessario anche che vi sia coerenza tra l’annuncio e la query di ricerca degli utenti. Scegliere le parole chiave giuste, coerenti con le ricerche degli utenti e con dei volumi di ricerca buoni, è fondamentale per vincere le prime posizioni e avere maggiore visibilità.

Google Search è uno strumento che torna utile quando su internet vengono cercati specifici prodotti o servizi da parte degli utenti. Per ottenere dei buoni risultati e massimizzare il ritorno economico, però, ogni campagna necessita di costante ottimizzazione e monitoraggio.

2. Google Shopping (Rete Shopping)

Google Shopping è una sezione di Google Ads dedicata a chi possiede un e-commerce e vuole vendere i propri prodotti direttamente online, offrendo una vetrina digitale agli inserzionisti. Il funzionamento è abbastanza semplice: gli inserzionisti devono caricare un file (feed) in Google Merchant Center con tutte le informazioni sul prodotto che vogliono vendere, indicando anche quanto sono disposti a pagare per un clic sul loro annuncio. Successivamente bisogna collegare il proprio account Google ADS con quello su Merchant Center ed iniziare ad impostare le campagne.

A differenza della rete di ricerca non dobbiamo selezionare e impostare chiavi di ricerca, ma concentrarci sull’ottimizzazione del feed che passeremo a Google Merchant Center. L’algoritmo di Google infatti oltre al budget, per far apparire il tuo prodotto confronterà la ricerca dell’utente con il titolo e le informazioni del tuo prodotto contenute nel feed. Maggiore saraà la pertinenza maggiore saranno le impressioni e click generati.

I potenziali clienti, grazie a questo sistema, riescono a confrontare le offerte di uno specifico prodotto, decidendo velocemente se acquistare o meno. Gli utenti, se cliccano sull’annuncio, vengono reindirizzati alla pagina del sito che vende il prodotto oggetto della ricerca.

Google Shopping è uno strumento molto importante per qualsiasi negozio online e, come per Google Search, necessita di ottimizzazioni costanti per massimizzare il ritorno economico.

3. Google Display (Rete Display e Youtube)

L’ultimo tipo di pubblicità offerto da Google Ads è la pubblicità Display. Questa tipologia non prevede che gli annunci compaiano nelle pagine di ricerca, ma nei siti web che aderiscono al network di pubblicità di Google. Inserendo dati come il tipo di pubblico che si vuole raggiungere, l’annuncio da sponsorizzare e la geolocalizzazione, è possibile far apparire la propria pubblicità in molti siti web. Google Display è utilizzato anche per fare pubblicità su Youtube, facendo apparire dei mini video annunci prima del video che vuoi vedere. Anche nel caso della pubblicità display si applica il Pay-per-Clic, cioè si paga solo in seguito al clic dell’utente.

In generale, Google Display viene usato per mantenere visibilità online e far conoscere il proprio marchio. Se adeguatamente impostato, offre la possibilità di gestire campagne complesse di remarketing che garantiscono un interessante ritorno in termini di brand awareness.

Google Ads è uno strumento importante e utilissimo se vuoi farti conoscere online e aumentare la tua visibilità. Infatti, attraverso le campagne, si possono ottenere in tempi molto brevi molti clic, aumentando così le conversioni e i guadagni. La consulenza di un professionista esperto in campagne google ADS che sappia come e quando procedere e che massimizzi gli investimenti è fondamentale nell’impostazione, monitoraggio e ottimizzazione delle campagne.

Quanto è stato utile questo post?

Voto medio 4.9 / 5. Voti: 54

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Clemente Teodonno
Clemente Teodonno

SEO e SEA Specialist - Web Designer

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Possiamo aiutarti?